Ambrosino, Antonio (2013) Disciplina e profili di specialità del rapporto di lavoro dello straniero. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Tesi PHD Antonio Ambrosino.pdf

Download (986kB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Disciplina e profili di specialità del rapporto di lavoro dello straniero
Creators:
CreatorsEmail
Ambrosino, Antonioambrosino.anto@gmail.com
Date: 1 April 2013
Number of Pages: 181
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Diritto dell'economia
Scuola di dottorato: Scienze giuridico-economiche
Dottorato: Diritto dell'economia
Ciclo di dottorato: 25
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Blandini, Antonioantonio.blandini@unina.it
Tutor:
nomeemail
Fiorillo, Luigiluigi.fiorillo@unina.it
Date: 1 April 2013
Number of Pages: 181
Uncontrolled Keywords: immigrazione; lavoro; disciplina speciale
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/07 - Diritto del lavoro
Aree tematiche (7° programma Quadro): SCIENZE SOCIOECONOMICHE E UMANISTICHE > Cittadini nell'Unione Europea
Date Deposited: 08 Apr 2013 09:03
Last Modified: 25 Jul 2014 07:38
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9351
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/9351

Abstract

La ricerca ha ad oggetto la disciplina del rapporto di lavoro dello straniero. In essa, vengono analizzate, preliminarmente, le fonti internazionali delle migrazioni per motivi di lavoro, soppesandone la portata giuridica e, in particolare, il grado di vincolatività e coazione nei confronti dei soggetti destinatari, in quanto il contenuto di questi atti normativi - ovvero più specificamente paranormativi - non sempre raggiunge il crisma della giuridicità, ma si colloca nell’alveo del soft law. Un’analoga indagine viene condotta sulle politiche comunitarie in tema di immigrazione, da cui emerge la palese resistenza degli Stai membri a “comunitarizzare” il fenomeno attraverso la sua formale inclusione nelle materie di competenza del legislatore comunitario. Il lavoro dottorale, poi, appunta il suo interesse sull’ordinamento italiano, sviscerando principi e disciplina del lavoro dell’immigrato tra fonti di diverso livello: la Costituzione, la normativa nazionale, quella regionale ed alcune esperienze negoziali di natura collettiva. Specifica attenzione è rivolta alle problematiche endoprocedimentali relative al rilascio del nulla osta al lavoro, alle peculiarità formali e contenutistiche del contratto di soggiorno, nonché alla tipicità degli interessi pubblici coinvolti, i quali conferiscono al rapporto di lavoro dell’immigrato extracomunitario il carattere della specialità. L’elaborato, infine, si occupa di alcune problematiche applicative relative ai diritti del lavoratore immigrato in caso di recesso datoriale, anche alla luce delle recenti innovazioni, da parte della legge n. 92/2012, che hanno interessato la disciplina del licenziamento e l’ultrattività del permesso di soggiorno. Inoltre, parte della trattazione è dedicata alla tutela della salute e della sicurezza del lavoratore straniero nei luoghi di lavoro nonché agli strumenti di tutela in caso di discriminazione e, in particolare, alla speciale azione civile contro la discriminazione di cui all’art. 44 del T.U. sull’immigrazione, da ultimo modificato dalla d.lgs. n. 150/2011.

Actions (login required)

View Item View Item