Pelliccia, Angela (2013) La caduta del muretto Nuovi percorsi di socializzazine tra sistema formativo ed esperienza mediale. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Pelliccia_Angela_25.pdf

Download (2MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: La caduta del muretto Nuovi percorsi di socializzazine tra sistema formativo ed esperienza mediale
Creators:
CreatorsEmail
Pelliccia, Angelaangelapelliccia@libero.it
Date: 2 April 2013
Number of Pages: 167
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Sociologia
Scuola di dottorato: Scienze sociali
Dottorato: Sociologia e ricerca sociale
Ciclo di dottorato: 25
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Morlicchio, Enricaenmorlic@unina.it
Tutor:
nomeemail
Borrelli, Davidedborrell@libero.it
Date: 2 April 2013
Number of Pages: 167
Uncontrolled Keywords: comunicazione, scuola, educazione, conoscenza, giovani
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi
Aree tematiche (7° programma Quadro): SCIENZE SOCIOECONOMICHE E UMANISTICHE > Crescita, impiego e competitività in una società della conoscenza
Date Deposited: 10 Apr 2013 10:34
Last Modified: 23 Jul 2014 12:10
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9541

Abstract

ABSTRACT Alla luce del dibattito contemporaneo sui processi di conoscenza e sulle modalità del conoscere nell'era digitale, "La caduta del muretto"analizza i nuovi processi di socializzazione tra il sistema formativo e l'esperienza mediale, e indaga in che modo interagiscono la scuola - deputata alla trasmissione del patrimonio culturale - ed i giovani nativi digitali costitutivamente inseriti entro sistemi socio-tecnici tra loro eterogenei. La cornice in cui si inscrive il lavoro é costituita da contributi, studi, ricerche e riflessioni prodotti negli ultimi anni da autori di rilievo nazionale (Rivoltella, Morcellini) ed internazionale (Jenkins, Tapscott, Livingstone, Rheingold, Rainie e Wellman), queste esperienze hanno sostenuto la ricerca, narrata con la metafora della "caduta del muretto", da cui prende il titolo il lavoro e che allude allo sgretolamento delle tradizionali modalità di socializzazione. Il muretto che a lungo è stato il simbolo dell'aggregazionismo giovanile è oggi sostituito da un muretto digitale che abbatte i confini spazio temporali, risponde all'esigenza di essere always on (Livingstone, 2009) ed integra e rimodella con costante dinamismo i processi di interconnessione che diventano, così, lo sfondo tangibile per la costruzione cooperativa della conoscenza. La categoria-chiave attorno alla quale si articola l'interrogativo della ricerca è quella della socializzazione: come le nuove tecnologie, nel tempo individuale e sociale dei nativi digitali, contribuiscono a definire le pratiche attraverso le quali essi comunicano con gli altri e producono significati. Senza alcuna pretesa di analizzare nel dettaglio l’intero repertorio dei consumi culturali degli adolescenti, il lavoro parte dall'interrogativo posto dal Passaggio al futuro (Morcellini, 1997) "la socializzazione é al capolinea?" e si propone di verificare cosa comportano le pratiche di comunicazione digitale nel vissuto dei ragazzi per cercare di individuare dei possibili processi di scambio che inneschino meccanismi virtuosi e risveglino il desiderio di conoscere. La prima parte del lavoro La caduta del muretto "La socializzazione cambia pelle", si sofferma ad analizzare le trasformazioni prodotte dal cambiamento e sui nuovi processi di socializzazione che investono le classiche agenzie di socializzazione: la famiglia e la scuola. La seconda parte illustra il Viaggio tra la conoscenza ed analizza i dati provenienti dallo studio di contesto che é stato effettuato, attraverso la somministrazione di un questionario strutturato, stratificato per anno e classe frequentata, ad un campione di 541 studenti napoletani.

Actions (login required)

View Item View Item