Costagliola, Piervincenzo (2014) IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI MANUTENZIONE PREVENTIVA PER LA DETERMINAZIONE DELL'INDICE MTTR OTTIMO PER UNA LINEA DI PRODUZIONE CRITICA: CASO STUDIO PRESSO LO STABILIMENTO PRYSMIAN DI ARCO FELICE. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
TESI COSTAGLIOLA.pdf

Download (9MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI MANUTENZIONE PREVENTIVA PER LA DETERMINAZIONE DELL'INDICE MTTR OTTIMO PER UNA LINEA DI PRODUZIONE CRITICA: CASO STUDIO PRESSO LO STABILIMENTO PRYSMIAN DI ARCO FELICE
Creators:
CreatorsEmail
Costagliola, Piervincenzopiervincenzo.costagliola@gmail.com
Date: 2014
Number of Pages: 278
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Tecnologie e sistemi di produzione
Ciclo di dottorato: 25
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Carrino, LuigiUNSPECIFIED
Date: 2014
Number of Pages: 278
Uncontrolled Keywords: manutenzione preventiva; modello di ottimizzazione; indice di performance; disponibilità linea; riduzione costi
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/16 - Tecnologie e sistemi di lavorazione
Date Deposited: 11 Apr 2014 16:26
Last Modified: 31 Dec 2017 02:00
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9946
DOI: 10.6093/UNINA/FEDOA/9946

Abstract

Il tema della ricerca e della tesi è la Manutenzione Preventiva vista come strumento per la risoluzione di problematiche legate al prodotto e implementazione di un modello per il calcolo del tempo ottimo di ripristino dello stato iniziale di un componente appartenente ad una linea di produzione. L’obiettivo, infatti, di ogni azienda produttiva è quella di incrementare tutti gli indici di efficienza e produttività; in questa ottica, quindi, gli obiettivi che si pone la manutenzione preventiva sono sostanzialmente di due tipi: - Verso il prodotto: incremento di efficienza produttiva attraverso la minimizzazione degli scarti dovuti a difetti sul prodotto; - Verso le macchine/impianti di produzione: incremento di efficienza produttiva attraverso la riduzione di fermi macchina dovuti a guasti o malfunzionamenti delle macchine e degli impianti di produzione. I due temi trattati hanno trovato applicazione presso due siti produttivi della Prysmian S.p.A., società operante nel settore di costruzione di cavi per la trasmissione di energia elettrica LV, MV, HV ed EHV. Il primo tema è stato approfondito presso il sito produttivo di Prysmian Finland per la risoluzione di una problematica relativa a difetti riscontrati durante la produzione di cavi con isolamento di materiale estruso; questi difetti erano cause di scariche parziali durante il collaudo delle pezzature di cavo. Attraverso un lavoro di ispezione e di programmazione di attività di manutenzione preventiva delle attrezzature utilizzate per la produzione dei cavi MV si è riusciti a diminuire di più del 50% il numero delle difettosità. Questo lavoro è stato anche oggetto di pubblicazione da parte della World Scientific and Engineering Academy and Society (WSEAS). Il secondo tema, invece, è stato approfondito presso il sito di Prysmian Powerlink di Arco Felice – Pozzuoli (NA) attraverso lo studio e l’implementazione di un modello matematico per la determinazione del tempo ottimo di intervento di manutenzione, al fine di ripristinare lo stato iniziale di un componente appartenente ad una linea di produzione critica. L’ottimizzazione del tempo ottimo di intervento genera un aumento del tempo di disponibilità della linea e soprattutto una diminuzione del costo totale di manutenzione.

Actions (login required)

View Item View Item