Scappaticcio, Maria Chiara (2018) Lucio Anneo Seneca e la storiografia sommersa: per l’esegesi di un nuovo testimone di antica tradizione diretta. [Pubblicazione in rivista scientifica]

[img] Text
_SenecaStoriografiaSommersa_PHerc1067_mcScappaticcio_Latomus.docx
Visibile a [TBR] Repository staff only fino a 30 November 2020.

Download (573kB)
[error in script] [error in script]
Item Type: Pubblicazione in rivista scientifica
Lingua: Italiano
Title: Lucio Anneo Seneca e la storiografia sommersa: per l’esegesi di un nuovo testimone di antica tradizione diretta
Creators:
CreatorsEmail
Scappaticcio, Maria Chiaramariachiara.scappaticcio@unina.it
Date: November 2018
Number of Pages: 36
Institution: Università degli Studi di Napoli 'Federico II'
Department: Dipartimento di Studi Umanistici
Official URL: https://poj.peeters-leuven.be/content.php?url=issu...
Journal or Publication Title: Latomus
Nazione dell'editore: Belgio
Place of Publication: Leuven
Publisher: Peeters Publisher
Date: November 2018
ISSN: 0023-8856
Volume: 77
Number: 4
Page Range: pp. 1053-1089
Number of Pages: 36
Uncontrolled Keywords: Lucio Anneo Seneca, papiri
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/05 - Papirologia
Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-FIL-LET/04 - Lingua e letteratura latina
Access rights: Embargoed access
Date Deposited: 07 Jan 2020 10:12
Last Modified: 27 Apr 2020 08:55
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/12374
DOI: 10.2143/LAT.77.4.3285761

Abstract

Il contributo offre un’approfondita analisi ricostruttiva dell’unico testimone manoscritto noto delle Historiae ab initio bellorum ciuilium di Seneca Padre recentemente emerse dall’edizione dei frammenti di un rotolo latino della biblioteca della Villa di Ercolano. La presenza, infatti, di alcuni nomi-chiave, come quelli di Caesar, Augustus e Tiberius, nel pur lacunoso testo del P.Herc. 1067 ha, infatti, permesso di identificare una pista esegetica attraverso il parallelo serrato con la tradizione storiografica imperiale – soprattutto gli Annales tacitiani e le Vitae svetoniane – che aprirà ulteriori riflessioni sulle forme della storiografia senecana e sul suo ruolo nel panorama letterario coevo ed immediatamente successivo.

Actions (login required)

View Item View Item