Sereno, Mauro (2003) The gravitational lens equation. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
PhDThesis.pdf

Download (1MB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Date Deposited: 24 Oct 2005
Last Modified: 30 Apr 2014 19:22
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/140

Abstract

Questo lavoro di tesi discute approfondimenti teorici ed applicazioni cosmografiche dell'equazione della lente gravitazionale. Questa è l'equazione fondamentale del lensing gravitazionale, la teoria che descrive la deflessione della luce causata da campi gravitazionali. Le proprietà della lente e la geometria del sistema sorgente-lente-osservatore concorrono alla scrittura dell'equazione, derivata nelle approssimazioni di ottica geometrica per la propagazione della luce, e di campo debole e piccole velocità per la lente sottile. Determinate con osservazioni astronomiche le caratteristiche di alcuni degli elementi che partecipano al fenomeno, si può risalire alle proprietà dei rimanenti. L'equazione della lente viene derivata nell'ambito di una teoria della gravità che determini le traiettorie dei raggi luminosi in spazi-tempi curvi. La teoria usualmente adottata è la relatività generale. Lo sviluppo tecnologico dell'astronomia di questi anni invita comunque a sottoporre a verifica sperimentale teorie della gravità che, sebbene ancora basate sul principio di equivalenza, differiscano dalla relatività generale nelle equazioni di campo. La prima parte di questa tesi sviluppa la teoria del lensing gravitazionale in una generica teoria della gravità. Eventuali divergenze tra diverse teorie emergono quando si considerino ordini superiori. In particolare, il contributo del campo gravito-magnetico e le correzioni post-post-Newtoniane alle quantità caratteristiche del lensing gravitazionale saranno esplicitamente considerati.

Actions (login required)

View Item View Item