Ascione, Fabrizio (2009) Energy Performance of Buildings: low energy heating and cooling in European climates. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
ASCIONE-Fabrizio-Tesi-dottorato.pdf

Download (33MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: English
Titolo: Energy Performance of Buildings: low energy heating and cooling in European climates
Autori:
AutoreEmail
Ascione, Fabriziofabrizio.ascione@unina.it
Data: Novembre 2009
Numero di pagine: 448
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Energetica, termofluidodinamica applicata, condizionamenti ambientali
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria dei sistemi meccanici
Ciclo di dottorato: 22
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Tuccillo, Raffaele[non definito]
Tutor:
nomeemail
Mazzei, Pietro[non definito]
Data: Novembre 2009
Numero di pagine: 448
Parole chiave: Energy Performance, Building Sector, EPBD, Building Envelope, HVAC
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/10 - Fisica tecnica industriale
Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/11 - Fisica tecnica ambientale
Depositato il: 10 Mar 2010 10:59
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:37
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/3623
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/3623

Abstract

L’emanazione della Direttiva Europea 2002/91/CE (Energy Performance of Buildings Directive - EPBD) ha rivitalizzato e dato nuovo impulso alle tematiche proprie dell’efficienza energetica in edilizia, obbligando, in un contesto internazionale vivacizzato dalle problematiche ambientali e legate all’approvvigionamento energetico, gli Stati membri dell’Unione verso nuovi e comuni traguardi da raggiungere relativamente alla riduzione improrogabile della domanda di energia nel settore edilizio. L’obiettivo dell’attività di ricerca riportata in questa Tesi è consistito nello studio di misure di efficienza energetica in diversi ambiti del settore civile, con particolare riferimento all’edilizia residenziale, al settore terziario ed alle architetture adibite a musei. Gli studi di efficienza energetica hanno valutato sia gli aspetti metodologici e procedurali alla luce dei nuovi orientamenti legislativi e normativi scaturiti dalla EPBD, sia le potenzialità di miglioramento delle prestazioni di involucri edilizi ed impianti, per quanto concerne gli usi energetici dovuti ai bisogni di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione degli edifici.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento