Porzio, Barbara (2009) L'esperienza della Grande Guerra nell'autobiografia femminile in Gran Bretagna. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
Porzio_Tesi.pdf

Download (1MB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Uncontrolled Keywords: Autobiografia, Grande guerra
Date Deposited: 13 May 2010 09:10
Last Modified: 30 Apr 2014 19:38
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/3776

Abstract

Il presente lavoro è incentrato sull’analisi delle autobiografie femminili della prima guerra mondiale pubblicate in Gran Bretagna negli anni Trenta del secolo scorso. Nell’introduzione, dopo una breve riflessione di carattere teorico e metodologico sul genere autobiografico ed alcune considerazioni sul contesto storico-culturale in cui nacquero tali opere, viene rintracciata una griglia di argomentazioni retoriche ricorrenti che se da un lato non consentono di ipotizzare l’esistenza di un sottogenere, dall’altro caratterizzano marcatamente le autobiografie prese in esame. Il primo e il secondo capitolo propongono, rispettivamente, una lettura ravvicinata di /Testament o f Youth /(1933) di Vera Brittain e /No Time Like the Present/ (1933) di Margaret Storm Jameson, opere in cui la /Grande Guerra agisce da vera e propria categoria ermeneutica nel processo di individuazione del sé; vengono inoltre analizzati i romanzi pubblicati dalle due scrittrici dal 1922 al 1936 in cui il tema della guerra viene esplorato in molte delle sue sfaccettature. In questo studio si è cercato quindi di individuare la specificità scritturale di /Testament of Youth/ e di /No Time Like the Present/ indagando le relazioni che sussistono tra le due autobiografie del ’33 e le altre opere appartenenti alla produzione della Brittain e della Jameson.

Actions (login required)

View Item View Item