Caliano, Ludovica (2009) Caratterizzazione chimico-fisica e strutturale di materiali polimerici e di composti inorganici come additivi per il miglioramento delle prestazioni di compositi in uso per pneumatici. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img] PDF
Caliano.pdf
Visibile a [TBR] Amministratori dell'archivio

Download (2MB)
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: English
Titolo: Caratterizzazione chimico-fisica e strutturale di materiali polimerici e di composti inorganici come additivi per il miglioramento delle prestazioni di compositi in uso per pneumatici.
Autori:
AutoreEmail
Caliano, Ludovicaludovica.caliano@gmail.com
Data: 27 Novembre 2009
Numero di pagine: 126
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Chimica "Paolo Corradini"
Scuola di dottorato: Scienze chimiche
Dottorato: Scienze chimiche
Ciclo di dottorato: 22
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Vitagliano, Aldoalvitagl@unina.it
Tutor:
nomeemail
De Rosa, Claudioclaudio.derosa@unina.it
Auriemma, Finiziafinizia.auriemma@unina.it
Data: 27 Novembre 2009
Numero di pagine: 126
Parole chiave: REINFORCING MATERIALS FOR TYRE APPLICATION
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 03 - Scienze chimiche > CHIM/03 - Chimica generale e inorganica
Area 03 - Scienze chimiche > CHIM/04 - Chimica industriale
Informazioni aggiuntive: Chimica macromolecolare
Depositato il: 03 Ago 2010 14:28
Ultima modifica: 21 Ott 2014 10:34
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/4091

Abstract

Il progetto sviluppato per questo dottorato di ricerca si basa sullo studio di alcuni dei componenti in uso per pneumatici. La prima parte del lavoro si è incentrata principalmente sulla caratterizzazione dei componenti e dei materiali adoperati per la realizzazione dello strato di telatura interno alla carcassa dello pneumatico ed in particolare sulle proprietà di fibre tessili quali Nylon, Rayon e PET. Tale strato di telatura costituisce un elemento fondamentale della carcassa in quanto contribuisce a supportare la pressione di gonfiaggio ed il carico verticale oltre ad assorbire gli shock. L’introduzione dello strato di telatura nello pneumatico presuppone la realizzazione di un composito gomma/fibra in cui la compatibilizzazione dei componenti è resa possibile dall’uso di soluzioni adesive note comunemente con il nome di DIPs. Il processo di applicazione della soluzione DIP, denominato comunemente DIPPING, è il risultato di una serie di trattamenti termici e di stiro a cui vengono sottoposte le fibre tessili precedentemente immerse nella soluzione DIP. Per comprendere in dettaglio quale fosse l’effetto del processo di DIPPING è stata effettuata una caratterizzazione strutturale, delle proprietà termiche e delle proprietà meccaniche di filati polimerici rappresentati da corde di diversa natura prima e dopo l’applicazione della soluzione adesiva DIP. In una fase successiva e’ stato eseguito uno studio sulla chimica della reazione tra i componenti della soluzione DIP al fine di valutarne le caratteristiche principali e l’influenza delle condizioni operative di preparazione di tale sistema.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento