Parolisi, Immacolata (2006) Percorsi di sviluppo e pratiche di concertazione in Europa: convergenze e discontinuità nella regolazione politica dell’economia in tre paesi europei. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Parolisi_Sociologia_e_Ricerca_Sociale.pdf

Download (1MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Percorsi di sviluppo e pratiche di concertazione in Europa: convergenze e discontinuità nella regolazione politica dell’economia in tre paesi europei
Autori:
AutoreEmail
Parolisi, Immacolata[non definito]
Data: 2006
Tipo di data: Pubblicazione
Numero di pagine: 257
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Sociologia "Gino Germani"
Dottorato: Sociologia e ricerca sociale
Ciclo di dottorato: 17
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Spanò, Antonella[non definito]
Tutor:
nomeemail
De Vivo, Paola[non definito]
Data: 2006
Numero di pagine: 257
Parole chiave: Sviluppo locale, Governance locale, Concertazione
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/09 - Sociologia dei processi economici e del lavoro
Depositato il: 30 Lug 2008
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:23
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/647
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/647

Abstract

Il lavoro di tesi si concentra su uno specifico fenomeno: il cambiamento generalizzato degli assetti istituzionali che si sta verificando in differenti paesi, con specifico riferimento ai paesi europei, a seguito del quale le politiche per lo sviluppo sembrerebbero attualmente convergere. Nello specifico, hanno fatto la loro comparsa: un accresciuto ruolo dei governi locali nell’economie territoriali; l’adozione di strumenti che rafforzano i margini di azione di diversi attori a statuto differenti, la cui natura “quasi” contrattuale favorisce tra di essi la stipula di accordi non convenzionali; forme di partnership pubblico- pubblico e pubblico- privato per la individuazione e per la realizzazione di iniziative di sviluppo, nonché per la produzione di beni pubblici volti ad accrescere la competitività territoriale. L’interrogativo intorno a cui ruota il lavoro di tesi è se l’insieme di queste circostanze stia determinando una convergenza nelle modalità di regolazione politica dell’economia. Il campo di applicazione scelto per l’analisi è rappresentato da nazioni che sperimentano la persistenza di uno squilibrio nel loro sviluppo. In particolare si è scelto di focalizzare l’attenzione sul caso italiano, tedesco e inglese. Dalla tesi emerge che le esperienze realizzate nei vari paesi europei sono toppo differenziate per permetterne di trarne delle conclusioni univoche in termini di una possibile convergenza delle politiche per lo sviluppo locale intraprese nei paesi esaminati.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento