Ferruzzi, Gabriele (2010) Analisi sperimentale e numerica di sistemi di conversione dell'energia basati su celle a combustibile. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Ferruzzi_Gabriele_23.pdf

Download (6MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Analisi sperimentale e numerica di sistemi di conversione dell'energia basati su celle a combustibile
Autori:
AutoreEmail
Ferruzzi, Gabrielegabriele.ferruzzi@gmail.com
Data: Ottobre 2010
Numero di pagine: 175
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Energetica, termofluidodinamica applicata, condizionamenti ambientali
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria dei sistemi meccanici
Ciclo di dottorato: 23
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Bozza, Fabio[non definito]
Tutor:
nomeemail
Dentice D'Accadia, Massimodentice@unina.it
Mastrullo, Rita[non definito]
Data: Ottobre 2010
Numero di pagine: 175
Parole chiave: Celle a Combustibile
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/10 - Fisica tecnica industriale
Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/11 - Fisica tecnica ambientale
Depositato il: 10 Dic 2010 21:30
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:45
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8285
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/8285

Abstract

L’elaborato di tesi ha come obiettivo l'analisi sperimentale e numerica di sistemi di conversione dell’energia basati su celle a combustibile. In particolare, sono state effettuate in parallelo sperimentazioni su celle a combustibile ad ossidi solidi e a carbonati fusi, e sono stati realizzati modelli numerici di simulazione di sistemi di poligenerazione basati sull’impiego di celle a combustibile a membrana polimerica. La cella a combustibile a carbonati fusi, realizzata dalla IPASS Scarl, presenta alcune particolarità costruttive, che analizzeremo in seguito, rispetto alle tradizionali celle, in particolare la sua geometria cilindrica. La potenza elettrica nominale della cella è di circa 1 kW. Il target principale della sperimentazione consiste nella valutazione del funzionamento della cella con alimentazione a biogas da discarica. La cella ad ossidi solidi, fornita dalla ACUMENTRICS, è caratterizzata da una potenza nominale di 5 kW elettrici. Tale cella è stata equipaggiata di un modulo cogenerativo, che consente di poter recuperare dalla stessa energia termica. L'obiettivo dell’analisi è stato quello di valutare le prestazioni generali della cella, e in particolare nel funzionamento in assetto cogenerativo, simulando l’utilizzo dell'energia termica per il riscaldamento di una piccola utenza. Per quanto riguarda le analisi di tipo numerico-simulativo, è stato sviluppato in ambiente TRNSYS un modello dinamico completo di un impianto di condizionamento a servizio di un edificio, basato sull'utilizzo di più fonti energetiche e di diverse tecnologie ad alta efficienza. In particolare, il sistema poligenerativo proposto è caratterizzato dalla presenza di celle a combustibile a membrana polimerica e pannelli solari termici ad alto rendimento. L’edificio considerato è un’utenza tipo univeristario. Nella tesi verranno innanzitutto descritte le tecnologie oggetto delle attività sperimentali e numerico-simulative, e successivamente si presenteranno i principali risultati delle attività stesse.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento