Senatore, Francesco (2012) Cedole e cedole di tesoreria. Note documentarie e linguistiche sull’amministrazione aragonese nel Quattrocento. [Pubblicazione in rivista scientifica]

[img]
Anteprima
PDF (Senatore, Cedole)
Senatore,_Cedole_2012.pdf

Download (3MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Pubblicazione in rivista scientifica
Titolo: Cedole e cedole di tesoreria. Note documentarie e linguistiche sull’amministrazione aragonese nel Quattrocento
Autori:
AutoreEmail
Senatore, Francescofrancesco.senatore@unina.it
Data: 2012
Numero di pagine: 29
Dipartimento: Discipline storiche "E. Lepore"
Titolo del periodico: Rivista italiana di studi catalani
Data: 2012
ISSN: 97862743402
Volume: I
Numero: 2
Intervallo di pagine: pp. 127-156
Numero di pagine: 29
Parole chiave: Diplomatica; Lessico amministrativo
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/01 - Storia medievale
Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana
Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia
Depositato il: 12 Nov 2012 11:27
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:49
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9041

Abstract

[ITALIANO] L’autore definisce tutti i significati della parola cedula/cedola nel lessico amministrativo del regno aragonese di Napoli mediante occorrenze tratte da fonti italiane, catalane e latine. Uno dei significati («elenco di pagamenti») sembra essere stato importato nel Mezzogiorno dagli ufficiali regi di origine catalana, mentre la definizione cedola di tesoreria, corrispondente al registro del tesoriere generale del re, è una creazione tarda degli eruditi napoletani, che definirono in questo modo una celebre serie archivistica ora distrutta. In realtà, quel tipo di registro era detto nel Quattrocento compte o libre ordinari. Esso non conteneva conti trascritti «alla rinfusa», secondo la tradizione storiografica, ma raccoglieva ordinatamente tutte le entrate e le uscite della tesoreria. / [ENGLISH] The author defines every meaning of the word cedula/cedola in the administrative lexicon of the Aragonese Kingdom of Naples quoting occurrences from Italian, Catalan, and Latin sources. One of the meanings («list of payments») seems to had been imported to South Italy by Catalan officers of the king, while the definition cedola di tesoreria, corresponding to the accounts book of the king’s general treasurer, was a later creation of Neapolitan scholars, who gave this name to a famous archivial series, which is now destroyed. In fact, such a register was, in the 15th century, called compte or libre ordinari. It did not contain «random» accounts, according to the historiographical tradition, but recorded in good order all income and expenditure of the treasury.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento