Scatozza Höricht, Lucia A. (2012) Nuovi studi su Kyme eolica. UNSPECIFIED. ClioPress, Napoli.

[img]
Preview
PDF
scatozza.pdf

Download (4MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Monograph (UNSPECIFIED)
Title: Nuovi studi su Kyme eolica
Creators:
CreatorsEmail
Scatozza Höricht, Lucia A.scatozza@unina.it
Autore/i: Lucia A. Scatozza Höricht, Università degli Studi di Napoli Federico II Lucia A. Scatozza Höricht, ricercatrice e docente di Archeologia classica presso il Corso di Laurea magistrale in Organizzazione e gestione del patrimonio culturale dell’Università Federico II, è autrice di numerosi lavori su Kyme/Cuma flegrea, alla cui fondazione avrebbero concorso gli abitanti di Kyme/Cuma eolica. Dal 2003, in qualità di Responsabile scientifico dell’Unità di ricerca dell’Ateneo federiciano, conduce scavi e ricerche nell’ambito delle attività interuniversitarie della Missione archeologica italiana di Kyme eolica. Nel 2005 ha organizzato il Convegno internazionale “Kyme e l’Eolide, da Augusto a Costantino” e curato la pubblicazione dei relativi Atti nel volume Kyme e l’Eolide, da Augusto a Costantino (Napoli, 12- 13 dicembre 2005 ), Napoli, Luciano, 2007. È autrice di numerosi articoli su riviste internazionali, di comunicazioni a congressi scientifici e di monografie, tra cui I vetri romani di Ercolano, Roma, L’Erma, 1986; Le terrecotte figurate di Cuma del Museo archeologico nazionale di Napoli, Roma, L’Erma, 1987; I monili di Ercolano, Roma, L’Erma, 1988; Pithecusa. Materiali votivi da Monte Vico e dall’area di Santa Restituta, Roma, G. Bretschneider, 2007; Le prime lavorazioni dell’oro in area flegrea, Siena, Nuova Immagine, 2010; L’instrumentum vitreum di Pompei, Roma, Aracne, 2012.
Date: 2012
Number of Pages: 224
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Discipline storiche "E. Lepore"
Identification Number: 10
Official URL: http://www.storia.unina.it/cliopress/scatozza.html
Place of Publication: Napoli
Publisher: ClioPress
Date: 2012
Series Name: Saggi
ISBN: 978-88-88904-15-3
Number of Pages: 224
Identification Number: 10
NBN (National Bibliographic Number): urn:nbn:it:unina-22041
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/07 - Archeologia classica
Date Deposited: 18 Jul 2013 11:01
Last Modified: 05 Jan 2018 14:10
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9056
DOI: 10.6093/978-88-88904-15-3

Abstract

[English]: The volume includes a series of contributions related to the handicraft productions of the ancient city of Aeolian Kyme (Turkey), edited with the purpose of investigating, through their circulation, the relations of the Aeolian metropolis with other areas of the Aegean see and of the ancient Mediterranean. The work deals with a difficult field of investigation, as not all the Anatolian manufacturing centres, including Kyme, have been properly documented so far. Researches carried out by archaeologists of the University of Naples, University of Calabria and University of Milan, who participate in the activities of the Italian Archaeological Mission in Kyme, reveal the economic role that the city of Kyme had in various historical period. It was a seaport of primary importance, located at the mouth of the Ermo river, which was the main transport route to the Anatolian inland, along the north-south costal road./ [Italiano]: Il volume comprende una serie di contributi relativi alle produzioni artigianali dell’antica città di Kyme eolica (Turchia), che la Curatrice ha riunito con lo scopo di indagare, attraverso la loro circolazione, i rapporti della metropoli eolica con altre aree dell’Egeo e del Mediterraneo antico. L’opera si inserisce in un settore di indagine non agevole, poiché non tutti i centri produttori dell’Anatolia, fra cui la stessa Kyme, sono stati finora adeguatamente documentati. Dall’analisi condotta nei diversi contributi dagli archeologi dell’Università Federico II, dell’Università della Calabria e dell’Università di Milano, che partecipano alle attività della Missione archeologica italiana a Kyme, deriva uno spaccato del ruolo economico che la città di Kyme ebbe nelle diverse fasi storiche esaminate, centro portuale di primaria importanza, posto lungo l’asse viario costiero nordsud l’entroterra anatolico., centro portuale di primaria importanza, posto lungo l’asse viario costiero nordsud e presso lo sbocco sul mare Egeo del fiume Ermo, la principale via di comunicazione verso l’entroterra anatolico.

Actions (login required)

View Item View Item