Di Palma, Maria (2013) Strategie e valutazioni integrate per lo sviluppo sostenibile delle città portuali. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
DiPalma_Maria.pdf

Download (3MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Strategie e valutazioni integrate per lo sviluppo sostenibile delle città portuali
Creators:
CreatorsEmail
Di Palma, Mariamaria.dipalma@unina.it
Date: 2 April 2013
Number of Pages: 110
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Architettura
Scuola di dottorato: Architettura
Dottorato: Metodi di valutazione per la conservazione integrata del patrimonio architettonico, urbano e ambientale
Ciclo di dottorato: 25
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Fusco Girard, Luigigirard@unina.it
Tutor:
nomeemail
Fusco Girard, Luigigirard@unina.it
Cerreta, Mariacerreta@unina.it
De Toro, Pasqualedetoro@unina.it
Date: 2 April 2013
Number of Pages: 110
Uncontrolled Keywords: città portuale
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/12 - Tecnologia dell'architettura
Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/18 - Storia dell'architettura
Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/19 - Restauro
Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/20 - Tecnica e pianificazione urbanistica
Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/22 - Estimo
Aree tematiche (7° programma Quadro): AMBIENTE (INCLUSO CAMBIAMENTO CLIMATICO) > Migliorare l'efficienza delle risorse
SCIENZE SOCIOECONOMICHE E UMANISTICHE > Crescita, impiego e competitività in una società della conoscenza
SCIENZE SOCIOECONOMICHE E UMANISTICHE > Combinazione degli obiettivi economici, sociali ed ambientali in una prospettiva europea
SCIENZE SOCIOECONOMICHE E UMANISTICHE > Orientamenti nella società e relative implicazioni
SCIENZE SOCIOECONOMICHE E UMANISTICHE > Indicatori scientifici e socio-economici
Date Deposited: 12 Apr 2013 20:38
Last Modified: 27 May 2016 01:00
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9500

Abstract

La rilevanza assunta dal fenomeno del recupero/riqualificazione dei waterfront ha aperto nuove opportunità nel dibattito sullo sviluppo urbano. L’ampia casistica di esperienze realizzate ha fatto sì che le aree portuali diventassero laboratorio di sperimentazione e di innovazione delle trasformazioni urbane. Le città portuali rappresentano un punto di osservazione privilegiato per comprendere le dinamiche di trasformazione e per tracciare nuove traiettorie di sviluppo sostenibile per la città contemporanea. In particolare, gli interventi in aree di waterfront diventano occasione per la declinazione più feconda di città creativa allorquando la rinnovata relazione tra la città storica e il porto riesce a coniugare e a trovare nuovi equilibri tra le esigenze di conservazione dell’identità urbana e quelle di competizione nella rete globale. Del resto, il riconoscimento dell’interdipendenza dei problemi e delle sfide che la città deve oggi affrontare, fa emergere la necessità di approcci innovativi alla gestione urbana. L’attuale situazione di crisi non riguarda sono la dimensione economica / ambientale, ma trova le sue radici più profonde nella dimensione sociale/culturale, nella perdita delle relazioni. I valori relazionali rappresentano, dunque, i principi ordinatori e la chiave di lettura della ricerca. E’ in questa prospettiva che sono state analizzate ed interpretate alcune delle più significative esperienze di trasformazione delle città portuali, al fine di individuarne e valutare le strategie che hanno saputo meglio combinare e bilanciare i valori intangibili con quelli economici, integrando lo sviluppo delle aree portuali nello sviluppo urbano. La costruzione di un processo di valutazione e di un’analisi comparativa dei casi studio con la città di Napoli, ha consentito di individuare aspetti significativi che non hanno la pretesa di diventare modello da esportare, quanto piuttosto direttrici per uno sviluppo secondo un approccio integrato.

Actions (login required)

View Item View Item