Cecere, Paolo (2014) La costruzione umana dello spazio. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Cecere_Paolo_26.pdf

Download (291MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: La costruzione umana dello spazio
Creators:
CreatorsEmail
Cecere, Paolopaolocecere09@libero.it
Date: 4 March 2014
Number of Pages: 346
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Studi Umanistici
Scuola di dottorato: Scienze filosofiche
Dottorato: Filosofia dell'interno architettonico
Ciclo di dottorato: 26
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Lomonaco, Fabrizioflomonac@unina.it
Tutor:
nomeemail
Bossi, AgostinoUNSPECIFIED
Date: 4 March 2014
Number of Pages: 346
Uncontrolled Keywords: spazio; interno architettonico; oikologia; spazio edificato
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/16 - Architettura degli interni e allestimento
Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-FIL/04 - Estetica
Date Deposited: 10 Apr 2014 14:19
Last Modified: 22 Jan 2015 11:07
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9626

Abstract

La ricerca mira ad approfondire il significato dello spazio architettonico, il senso che la sua edificazione riveste per l’uomo e per la costruzione del suo mondo e la sua importanza in relazione alla condizione umana. Lo studio mette in evidenza che lo spazio che l’uomo edifica svolge un ruolo decisivo nella conformazione del mondo materiale e nella formazione della cultura, del pensiero e della spiritualità e che, inoltre, solo nella sua forma architettonica lo spazio artificiale può garantire all’uomo una dimora degna d’essere abitata e tramandata, perché capace di accogliere in sé l’universo, la terra e gli elementi naturali, di prendersene cura e di renderli partecipi, assieme alla storia, di una realtà sempre singolare e densa di significati che vanno al di là di quelli puramente materiali e funzionali. Da questo punto di vista si chiarisce che l’aggettivo ‘umana’ presente nel titolo della tesi si lega al sostantivo ‘costruzione’ in un duplice senso: da un lato, segnalando che la città, la casa e ogni altro edificio sono frutto dell’opera costruttiva, dall’altro, che quest’ultima deve volgersi a edificare uno spazio entro il quale l’uomo possa pienamente realizzare la sua umanità e dal quale possa essere sollecitato a valorizzare se stesso, il suo mondo, il rapporto con i suoi simili e con la terra che da sempre lo accoglie. Questo spazio è quello a cui mette capo l’architettura quando ha modo di realizzarsi nella sua autentica natura di arte del costruire.

Actions (login required)

View Item View Item