Visco, Elisabetta (2016) La costruzione dello spazio sacro. Criteri ermeneutici e modelli costruttivi nell'opera di Hans van der Laan. [Tesi di dottorato]

[img] Text
Visco Elisabetta XXVIII ciclo Titolo Tesi La costruzione dello spazio sacro.pdf
Visibile a [TBR] Repository staff only

Download (14MB)
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: La costruzione dello spazio sacro. Criteri ermeneutici e modelli costruttivi nell'opera di Hans van der Laan.
Creators:
CreatorsEmail
Visco, Elisabettaviscot@libero.it
Date: 26 November 2016
Number of Pages: 242
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Studi Umanistici
Scuola di dottorato: Scienze giuridiche storiche e filosofiche
Dottorato: Filosofia dell'interno architettonico
Ciclo di dottorato: 28
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Lomonaco, Fabriziofabrizio.lomonaco@unina.it
Tutor:
nomeemail
Pititto, RoccoUNSPECIFIED
Date: 26 November 2016
Number of Pages: 242
Uncontrolled Keywords: Hans van der Laan; numero plastico; liturgia; architettura; morfoteca; triangolo delle forme
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/16 - Architettura degli interni e allestimento
Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/18 - Storia dell'architettura
Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ART/03 - Storia dell'arte contemporanea
Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese
Area 01 - Scienze matematiche e informatiche > MAT/04 - Matematiche complementari
Date Deposited: 09 Mar 2017 13:30
Last Modified: 09 Mar 2017 13:30
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/11168

Abstract

Lo scritto ha inteso indagare sull'opera dell'architetto Hans van der Laan nei criteri progettuali ed esecutivi dei suoi manufatti e nell'ambito delle sue teorie. Lo studioso olandese nella sua vita si è occupato non solo di architettura ma ha indagato a fondo per la elaborazione di una nuova concezione della proporzione che superasse la bidimensionalità della sezione aurea. Egli ha inteso tutto il suo studio alla luce della cristianità nella quale l'architettura assume un ruolo nell'ambito del dialogo tra Dio e l'uomo. Ha affrontato i temi della liturgia, momento in cui architettura, oggetti, gesti e parole raggiungono il loro significato autentico.

Actions (login required)

View Item View Item