Cicatiello, Mariarosaria (2017) L'evoluzione della responsabilità civile e penale del medico. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
cicatiello_mariarosaria_28.pdf

Download (1MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: L'evoluzione della responsabilità civile e penale del medico
Creators:
CreatorsEmail
Cicatiello, Mariarosariacicatiello@slspartners.it
Date: 7 April 2017
Number of Pages: 154
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Sanità Pubblica
Dottorato: Ambiente, prevenzione e medicina pubblica
Ciclo di dottorato: 28
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Buccelli, Claudioclaudio.buccelli@unina.it
Tutor:
nomeemail
Policino, FabioUNSPECIFIED
Date: 7 April 2017
Number of Pages: 154
Uncontrolled Keywords: medico, sanitaria
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/01 - Diritto privato
Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/15 - Diritto processuale civile
Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/17 - Diritto penale
Area 06 - Scienze mediche > MED/42 - Igiene generale e applicat
Area 06 - Scienze mediche > MED/43 - Medicina legale
Area 06 - Scienze mediche > MED/44 - Medicina del lavoro
Date Deposited: 20 Oct 2017 08:02
Last Modified: 14 Mar 2018 12:12
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/11625
DOI: 10.6093/UNINA/FEDOA/11625

Abstract

Il tema della responsabilità medica e sanitaria è composito, problematico, specialistico, in perenne divenire e controverso tanto che non conosce eguali nella materia della responsabilità. Il primo intervento legislativo rivolto a collocare e delineare la responsabilità sanitaria è stato prodotto con il D.L. 13 settembre 2012, n. 158, adottato in via d’urgenza, stante la contrazione delle risorse finanziarie destinate al Servizio Sanitario Nazionale, a seguito delle manovre di contenimento della spesa pubblica; la legge di conversione del suddetto decreto (L. 8 novembre 2012 n. 189) è poi intervenuta con successive modifiche rivolte a correggere quegli aspetti che avevano originariamente lasciato ampio spazio alle azioni di responsabilità nei confronti dei medici e delle strutture sanitarie. La legge n. 189/2012 (c.d. Riforma Balduzzi) ha però lasciato numerosi dubbi interpretativi e lacune che, a distanza di una manciata di anni, hanno fatto sorgere la necessità di intervenire nuovamente sul delicato settore per regolamentare gli aspetti non ancora normati ed evitare così di lasciare margini interpretativi eccessivamente ampi. L’iperattivo legislatore ha inteso rivisitare e nuovamente regolamentare il tema della responsabilità sanitaria con la legge n. 24 del 8 marzo 2017, denominata Legge Gelli, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo, recante "Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie", entrata in vigore in data 1 aprile 2017. Il presente lavoro è diviso in tre capitoli. Con il primo si intende illustrare il panorama normativo e giurisprudenziale dell’ultimo quinquennio con un rapido cenno alle elaborazioni di maggiore interesse; con il secondo capitolo si introduce la novella del 2017, con i primi spunti di riflessione da parte dei giuristi; con il terzo si affronta la tematica del contenzioso civile in riferimento ai rimedi alternativi di risoluzione delle controversie.

Actions (login required)

View Item View Item