Marino, Piero (2022) DIRITTI UMANI E SECOLARIZZAZIONE. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
marino_piero_34.pdf

Download (2MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Resource language: Italiano
Title: DIRITTI UMANI E SECOLARIZZAZIONE
Creators:
CreatorsEmail
Marino, Pieropiero.marino@gmail.com
Date: 6 March 2022
Number of Pages: 279
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Giurisprudenza
Dottorato: Diritti umani. Teoria, storia e prassi
Ciclo di dottorato: 34
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
CASCIONE, COSIMOUNSPECIFIED
Tutor:
nomeemail
CIARAMELLI, FABIOUNSPECIFIED
Date: 6 March 2022
Number of Pages: 279
Keywords: SECOLARIZZAZIONE-DIRITTI UMANI-MODERNITA'- DIRITTO NATURALE CRISTIANO
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/20 - Filosofia del diritto
Date Deposited: 16 Mar 2022 13:04
Last Modified: 28 Feb 2024 14:12
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/14576

Collection description

Il presente lavoro analizza il rapporto tra le nozioni giuridico-filosofiche legate alle moderne formulazioni dei diritti dell’uomo e il processo di secolarizzazione. La questione è affrontata prendendo quale punto di riferimento le caratteristiche fondamentali del diritto naturale cristiano, mettendo in luce le differenze giuridiche e concettuali tra quest’ultimo e i diritti dell’uomo. A questo scopo, tali differenze vengono assunte e interpretate sia sul piano dell’evoluzione storica che su quello, ben più significativo, dell’evoluzione concettuale. Da questo punto di vista, il lavoro è dedicato a mostrare come tale processo di trasformazione e secolarizzazione possa essere letto ricorrendo a tre differenti paradigmi concettuali: la sottrazione della trascendenza, la riduzione all’immanenza ed infine, quello che viene ritenuto più plausibile, la conservazione di una rinnovata declinazione della trascendenza. Partendo da tale analisi, e sulla scorta di una articolata ricognizione bibliografica sul tema, la domanda cui si intende dare risposta concerne la possibilità di individuare, nell’ambito della moderna e contemporanea declinazione dei diritti dell’uomo, le forme di una koinè giuridica che non riduca la funzione di tali diritti all’esercizio di più o meno arbitrarie e più o meno fondate aspettative soggettive o, peggio, ad aspirazioni dal carattere meramente utopico, ma che piuttosto appaia in grado di incarnare lo stesso oggettivo sentire, giuridico, etico e morale dell’uomo moderno e degli immaginari che hanno contribuito alla formazione di quest’ultimo, in tal modo determinandosi quale evoluzione e trasformazione del diritto naturale cristiano, inteso quale principio cardine di quella koinè giuridica che caratterizzava il mondo pre-secolare.

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item