Cerimonie regie e cerimonie civiche a Capua (secoli XV-XVI)

Senatore, Francesco (2007) Cerimonie regie e cerimonie civiche a Capua (secoli XV-XVI). In: Linguaggi politici e pratiche del potere. Genova e il Regno di Napoli nel Tardo Medioevo. Centro interuniversitario per la storia delle città campane . Laveglia, Salerno. ISBN 978-88-88773-65-0

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
184Kb

Abstract

L’intervento repertoria, sulla base di fonti edite ed inedite, le cerimonie pubbliche di Capua tra XV e XVI secolo, distinguendole in: 1. Cerimonie reali in Capua; 2. Cerimonie capuane che affermano il legame tra la città e la Corona, tra la città e lo Stato; 3. Cerimonie ordinarie della città. Se la ritualità è, nelle società di antico regime, non solo il linguaggio del potere ma anche l’espressione di un universo culturale condiviso dall’intera popolazione, è evidente, a giudizio di chi scrive, che anche le cerimonie del secondo tipo (“misto” per così dire), sono a tutti gli effetti cerimonie della città, manifestazione della sua religione civica. Ciò è tanto più vero nel caso di Capua, una popolosa città demaniale di Terra di Lavoro che, per ragioni geografiche e politiche e per la frequentazione continua da parte dei sovrani aragonesi, può essere considerata come una delle poche residenze reali al di fuori di Napoli. Anche in epoca spagnola le élites cittadine beneficiarono della contiguità personale, politica ed istituzionale con il centro del regno (viceré e Consiglio Collaterale).

Tipologia di documento:Contributo in monografia
Altre informazioni:L’intervento fu presentato ad un seminario organizzato dal Centro interuniversitario per la storia delle città campane nel Medioevo (24-25 novembre 2006) ed è pubblicato, insieme con interventi di studiosi non presenti in quella sede, nella collana del Centro, costituitosi nel 1999 tra le Università Federico II di Napoli, Orientale di Napoli e Seconda Università di Napoli. Senatore è segretario scientifico del Centro. L’intervento è il risultato delle ricerche, condotte su fonti inedite, nell’ambito del PRIN 2004 su Linguaggi e culture politiche nell’Italia del Rinascimento (responsabile nazionale: Giuseppe Petralia; responsabile unità di Napoli Giovanni Vitolo, con il titolo Ideologie politiche e dinamiche sociali nel Mezzogiorno angioino e aragonese).
Parole chiave:Regno di Napoli, religione civica, politica.
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 11 Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/01 STORIA MEDIEVALE
Area 11 Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/02 STORIA MODERNA
Curatori:
Curatoree-mail (se nota)
Petti Balbi, Giovanna
Vitolo, Giovanni
Stato del full text:Accessibile
Data:2007
Editore:Laveglia
Luogo di pubblicazione:Salerno
Numero di pagine:55
ISBN:978-88-88773-65-0
Stato dell'Eprint:Pubblicato
Collana:Centro interuniversitario per la storia delle città campane
Numero di sistema:3023
Depositato il:20 Ottobre 2009 13:28
Ultima modifica:26 Ottobre 2009 10:31

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record